VISCA CATALUNYA LLIURE! Vademecum alla questione catalana

Scarica sul computer, oppure Scarica il file per l’autostampa (stampa fronte retro + rilegatura lato corto) Nelle ultime settimane, la lotta del popolo catalano è tornata prepotentemente alla ribalta a seguito delle condanne, a oltre cento anni di carcere complessivi, emesse dallo stato spagnolo nei confronti di nove leader politici e sociali del movimento indipendentista catalano, “rei” dell’organizzazione del referendum

Continua a leggere

La storia non è finita

Dal Kurdistan all’America Latina i popoli si sollevano per combattere l’oppressione dei rapporti sociali dominanti. Da trent’anni ci ripetono che il mondo in cui viviamo è il migliore dei mondi possibili, che la sconfitta dell’Unione Sovietica ha unificato il mondo e portato la pace. Ma la realtà è fatta di sfruttamento, miseria e guerra. Per questo lottiamo, per questo in

Continua a leggere

Contro populisti e europeisti: costruiamo l’alleanza tra i popoli sfruttati!

Lo scenario globale è attraversato da contraddizioni sempre maggiori, la guerra economica tra USA e Cina arriva in questi giorni a toccare, con il caso Huawei, la quotidianità di ognuno di noi e ciò che sembrava essere scontato diventa ogni giorno più incerto. Ma se queste sono le tendenze che mediaticamente risaltano di più non si può trascurare il fatto

Continua a leggere

Fratture reali e rotture possibili nella UE. la Rivoluzione nel XXI Secolo

Il processo di costituzione di un polo imperialista europeo in grado di competere alla pari con gli altri macro-blocchi mondiali in uno scenario internazionale sempre più bellicoso fino a questo momento si è dimostrato in grado di reggere i colpi delle contraddizioni che ha necessariamente scatenato. Trattandosi di un processo reale e non concluso naturalmente possiamo semplicemente leggere le tendenze,

Continua a leggere

Giovani a sud, recensione di Enrico Lobina

Il 18 novembre 2018 il collettivo bolognese Zente Arrubia, insieme a sarde e sardi emigrati in Italia, e qualcuno anche fuori Italia, ha organizzato a Bologna l’Assemblea sarda dell’emigrazione. La Sardegna, dal 1962 in poi, ha una storia di emigrazione di massa, la quale è ricominciata in modo costante e pressante a partire dai primi anni duemila. Anche alla luce

Continua a leggere

#15dic a Marsiglia per il “Quinto Atto”

Leggi anche su Contropiano.org #MarsigliaSiamo ora in delegazione al corteo studentesco che sta confluendo nel corteo generale Publiée par Noi Restiamo sur Samedi 15 décembre 2018 #MarsigliaUn corteo grandissimo arriva sotto la ruota panoramica Publiée par Noi Restiamo sur Samedi 15 décembre 2018 #MarsigliaLa polizia carica e spara lacrimogeni per disperdere la piazza, la gente però è determinata a restare

Continua a leggere

#8dic a Parigi per il “Quarto Atto”

#Parigi Siamo in piazza insieme a lavoratori, studenti, Action Antifasciste Paris-Banlieue, Comité Verité et Justice pour Adama, CLAQ, Solidaires, Sindacato Sud e tanti altri ancora! In questo momento la polizia (armata di tutto punto con gas, idranti e tanto altro) sta provocando il corteo bloccandolo all’altezza di Operà. #ParigiMentre in tutta Francia continuano le mobilitazioni e Macron tenta di salvarsi

Continua a leggere

Lo stato nazione è il cane da guardia dell’Unione Europea!

C’è chi invocava una grande coalizione da Tsipras a Macron per fermare l’avanzata delle destre in Europa, ma delle scene che ricordano paurosamente il fascismo ce le sta regalando proprio Macron. Il fermo di quasi duecento studenti, ginocchia a terra e mani dietro la schiena, controllati a vista da poliziotti armati è una scena che da molto tempo non si

Continua a leggere
1 2 3 4 10