NO grandi opere inutili! 23 marzo tutti a Roma!

Anche Noi Restiamo scenderà in piazza il 23 marzo contro le grandi opere che attraversano l’Italia da nord a sud. Opere create in nome di un ammodernamento e di una fantomatica crescita del paese. Al nord vengono costruite per rendere le città più attrattive e competitive rispetto ai paesi al centro dell’Unione Europea. UE che “ce lo chiede” allo scopo

Continua a leggere

Giovani a sud, recensione di Enrico Lobina

Il 18 novembre 2018 il collettivo bolognese Zente Arrubia, insieme a sarde e sardi emigrati in Italia, e qualcuno anche fuori Italia, ha organizzato a Bologna l’Assemblea sarda dell’emigrazione. La Sardegna, dal 1962 in poi, ha una storia di emigrazione di massa, la quale è ricominciata in modo costante e pressante a partire dai primi anni duemila. Anche alla luce

Continua a leggere

#15dic a Marsiglia per il “Quinto Atto”

Leggi anche su Contropiano.org #MarsigliaSiamo ora in delegazione al corteo studentesco che sta confluendo nel corteo generale Publiée par Noi Restiamo sur Samedi 15 décembre 2018 #MarsigliaUn corteo grandissimo arriva sotto la ruota panoramica Publiée par Noi Restiamo sur Samedi 15 décembre 2018 #MarsigliaLa polizia carica e spara lacrimogeni per disperdere la piazza, la gente però è determinata a restare

Continua a leggere

15 dicembre con gli studenti medi di OSA

Sabato a Get up, Stand up! Stand up for your rights! Roma, 15 Dicembre anche gli studenti medi di OSA che ogni giorni agiscono per contrastare l’avanzata della feccia neofascista nelle scuola, come accaduto pochi giorni fa al liceo Plinio di Roma nonostante l’agibilità che gli garantivano i giovani del PD, leggi qui -> https://www.facebook.com/173472300208847/posts/212134159675994/

Continua a leggere

In lotta, anche per Alberto, anche per Suruwa

Alberto Piscopo Pollino, 19 anni. Morto trasportando una pizza per l’azienda italiana Socialfood (o “per una società specializzata in questo tipo di servizi” come scrive repubblica). Alberto muore a Bari a pochi chilometri di distanza, a soli 18 anni è morto Suruwa Jaithe, rifugiato spostatosi nel ghetto di San Ferdinando dopo essere stato buttato fuori da un centro di accoglienza.

Continua a leggere

In lotta, anche per Suruwa

#JaitehSuruwa, 18 anni. L’ennesimo #omicidio perpetrato da un sistema di sfruttamento e oppressione che solo la resistenza e il contrattacco possono fermare. Renderemo omaggio anche a lui scendendo in piazza il 15 dicembre a Roma consci che solo la lotta può emanciparci come sfruttati di qualsiasi provenienza geografica. Non vogliamo continuare a piangere i nostri morti: nei campi, sul posto

Continua a leggere

Giovani a sud della crisi. Un’analisi concreta della situazione concreta della condizione sociale giovanile

recensione di Antonio Allegra   C’è un merito che bisogna riconoscere ai compagni di Noi Restiamo da quando sono nati: quello dello sforzo teorico di ricostruzione di un quadro della questione sociale giovanile all’interno delle dinamiche della competizione capitalistica globale, con particolare attenzione allo specifico della situazione italiana. Il nuovo lavoro di ricerca e di analisi, Giovani a sud della

Continua a leggere
1 2 3 10