Il decreto Salvini su immigrazione e sicurezza alla luce della fase politica. Tra DEF, commissione Europea e propaganda.

Il decreto-legge 113 del 2018, meglio noto come decreto Salvini, è diventato uno dei nodi centrali del dibattito politico nell’ultimo mese e mezzo. Per la Lega, oltre che per il social media manager di Matteo Salvini, è diventato un baluardo identitario estremamente importante attorno a cui continuare ad agglomerare sostegno e costruire consenso elettorale – anche a fronte delle difficoltà

Continua a leggere

L’ideale europeo di mobilità del lavoro è una guerra tra poveri su scala europea

[Nono, ed ultimo, contributo di Terroni d’Europa, clicka qui per la pubblicazione completa] L’ultimo studio dell’Eurostat sulla mobilità del lavoro in Europa1 lancia l’allarme: nonostante la fame generata dalla crisi e le umiliazioni inflitte da disoccupazione e precarietà, i senza lavoro italiani sono restii ad abbandonare il loro Paese per trovare un’occupazione all’estero. Solo 7 disoccupati su 100 si dicono disponibili

Continua a leggere

A Catania per la liberazione degli ostaggi della nave Diciotti

In questo momento (Sabato 25 agosto) siamo al porto di #Catania al presidio per la liberazione dei #migranti ostaggi sulla nave #Diciotti. Insieme ai compagni della Federazione del Sociale USB Catania, di Potere al Popolo – Catania e tanti altri stiamo gridando che questa messa in scena deve finire. Salvini, Di Maio e Conte si riconfermano forti con i deboli

Continua a leggere

Le riforme fino all’ANVUR: un disastro preannunciato

[Quarto contributo di Terroni d’Europa, clicka qui per la pubblicazione completa] Volevo cominciare completando e aggiungendo alcune note a margine dell’intervento di Angelo d’Orsi riguardo al mantra berlusconiano sull’università. Di solito sono contrario alla numerologia, ma in questo caso darò qualche numero. Una delle affermazioni più spesso ripetute, anche nelle aule parlamentari da molti deputati e senatori è: «in Italia ci

Continua a leggere

Il silenzio degli atenei

[Terzo contributo di Terroni d’Europa, clicka qui per la pubblicazione completa] In memoria di Maurizio Matteuzzi Dell’Università si è ritornato a parlare dopo un lungo silenzio. L’occasione è stato lo sciopero degli esami di profitto, lanciato dal Movimento per la dignità della docenza, nella prima sessione autunnale dell’anno accademico 2016-17; un’azione con forti limiti, ma importante e praticamente senza precedenti,

Continua a leggere

Che fine ha fatto l’università?

[Secondo contributo di Terroni d’Europa, clicka qui per la pubblicazione completa] Prima di parlare del rapporto tra ricerca e università con il mondo del lavoro, vorrei parlare anche delle relazioni tra questo con la scuola e l’istruzione secondaria. Qual è il legame tra autonomia, politica e istituzioni? Le trasformazioni dentro la scuola, così come quelle dentro il mercato del lavoro,

Continua a leggere

Il passaggio dalla media alla superiore: strategie di classe e orientamento scolastico nella riproduzione delle disuguaglianze sociali

[Primo contributo di Terroni d’Europa, clicka qui per la pubblicazione completa] Il passaggio dalla media alla superiore: strategie di classe e orientamento scolastico nella riproduzione delle disuguaglianze sociali I dibattiti sulla scuola e sulle politiche scolastiche hanno invaso negli ultimi anni a più riprese il dibattito pubblico. La Buona Scuola e la legge 107, i meccanismi di reclutamento del personale

Continua a leggere

Lavoratori, studenti e migranti: la resistenza di piazza contro Macron

Nelle scorse settimane, lo sciopero dei ferrovieri della SNCF ha aperto una nuova primavera di lotta politica e sociale in Francia, che potrebbe trovare il suo apice nell’anniversario dei 50 anni del Maggio 1968 francese. I quattro sindacati dei lavoratori delle ferrovie hanno deciso congiuntamente e in maniera unitaria un calendario di scioperi che copre i prossimi tre mesi, fino

Continua a leggere

L’elite rifiuta gli studenti di serie B… È L’ELITE CHE VA RIFIUTATA

Apprendiamo con rabbia il quadro emerso da ”Scuola in Chiaro”, uno strumento del ministero dell’ Istruzione che mira a dare uno spaccato delle diverse scuole d’Italia sulla base dei diversi fascicoli di autovalutazione. Si tratta di una sorta di ”catalogo degli istituti” che chiunque, famiglie, studenti, docenti alla ricerca della scuola più prestigiosa ha la possibilità di consultare. Ma cosa

Continua a leggere

Nuove lotte operaie nel mondo del lavoro che cambia (3° Puntata di Equilibrio Precario)

Per sentire il podcast della trasmissione di Radio Città Aperta, clicca qui Dopo esserci occupati di scuole superiori e di università, in questa terza puntata della rubrica di approfondimento “Equilibrio Precario” ci occuperemo delle nuove lotte dei lavoratori nel mondo del lavoro che cambia, anche e soprattutto sotto la spinta del cambiamento tecnologico e della precarizzazione crescente. La prima notizia

Continua a leggere
1 2 3 9