15 marzo, la serrata dei padroni di tutti i colori

“Oggi siamo di fronte alla necessità di ragionare anche sui nostri comportamenti individuali, su come incidono sul mondo, sul modello di sviluppo. (…) Dobbiamo pensare di produrre mezzi di trasporto, case, fabbriche che non inquinino o che comunque inquinino di meno. (…) soprattutto non può più esistere un modello per cui pur lavorando sono povero e contribuisco allo stravolgimento del

Continua a leggere

APPELLO PER UNA GIORNATA DI AGITAZIONE NAZIONALE GIOVEDI‘ 7 FEBBRAIO

MAGGIORI RISORSE ALL’UNIVERSITA’ SI COMINCIA CAMBIANDO LE PRIORITA‘!   Come studenti e studentesse dell’Università di Torino da settimane siamo impegnati in una campagna contro l’utilizzo degli spazi di proprietà di UniTo da parte delle multinazionali di fast food, come abbiamo approfondito in questo articolo: https://urly.it/31372. Il prima appuntamento di questo percorso è stato il flash mob organizzato lo scorso 24

Continua a leggere

NO grandi opere inutili! 23 marzo tutti a Roma!

Anche Noi Restiamo scenderà in piazza il 23 marzo contro le grandi opere che attraversano l’Italia da nord a sud. Opere create in nome di un ammodernamento e di una fantomatica crescita del paese. Al nord vengono costruite per rendere le città più attrattive e competitive rispetto ai paesi al centro dell’Unione Europea. UE che “ce lo chiede” allo scopo

Continua a leggere

Scollegati Fest / 10-11-12 Ottobre / Bologna

▲SCOLLEGATI FEST ▼ ORGANIZZARE IL DIVISO ▲ ◆ 10-11-12 ottobre Bologna, zona Universitaria. ◆ Incontri / Proiezioni / Dibattiti / Concerti. ► Scollegati è ciò che siamo dal nostro territorio, assorbiti – volenti o nolenti – dall’Unibo in quanto polo d’eccellenza in cui magari abbiamo trovato quei corsi cancellati nelle università vicine a dove siamo cresciuti, l’Unibo dei professori con

Continua a leggere

Bastalternanza: assemblea nazionale FIGHT REPRESSION!

ASSEMBLEA NAZIONALE promossa dalla Campagna BastAlternanza // NELLE SCUOLE, NELLE PIAZZE E NEL LUOGO DI LAVORO: FIGHT REPRESSION! E’ notizia di queste settimane quella dell’ennesimo caso di repressione nei confronti di uno studente di Carpi, in provincia di Modena, che ha “osato” scrivere un post su Facebook per denunciare quello che realmente accade durante le ore di Alternanza Scuola-Lavoro. Lo

Continua a leggere

COLLISION FEST – Rompere l’equilibrio

La rottura di un equilibrio è il presupposto imprescindibile per l’avvio di un processo di trasformazione. Online il programma di Collision fest // 18.19.20 maggio // Rompere l’equilibrio al C.S.A. Intifada di Roma, un meeting internazionale con dibattiti, musica, teatro e socialità. Costruire identità e cultura antagonista, ipotesi di rottura possibili e alternative praticabili, leggendo il passato ma pretendendo il

Continua a leggere

Sabotare gli ingranaggi – 4 incontri sulle radici della UE a Bologna

Con il palesarsi della crisi sistemica si è assistito ad un irrigidimento delle politiche di austerità: privatizzazioni dei servizi pubblici e conseguente decadimento della qualità, precarizzazione del mondo del lavoro, aumento della disoccupazione, della povertà, della disuguaglianza. Questo si pone in assoluta continuità con le fondamenta teoriche ordoliberali dell’Unione Europea e con il suo conseguente sviluppo storico. L’imposizione dell’inserimento del

Continua a leggere

Tecnologia, lavoro e classe – ciclo di incontri a Roma

Se da una parte osservare il progresso tecnologico può suscitare in noi un certo fascino, dall’altra non possiamo evitare di vederne evidenti contraddizioni. La tecnologia e il suo rapido avanzamento non sono infatti uno strumento neutro, in quanto sono inseriti direttamente nel processo di valorizzazione capitalistico e giocano un ruolo strategico all’interno della competizione globale. Il ciclo d’iniziative “Tecnologia, Lavoro

Continua a leggere

Fedeli, non ti daremo tregua!

Sabato 3 febbraio la ministra Fedeli sarà presente all’università di Parma per l’inaugurazione dell’anno accademico. Dopo aver partecipato a Bologna, pochi giorni fa, a un evento di propaganda della “Futura” scuola tecnologica ed essere stata contestata da studenti e insegnati, ora è il momento di Parma. Ed è il momento per ribadire che il modello di scuola e università portato

Continua a leggere
1 2 3 11