UNIBO: UN POLO D’ECCELLENZA SI PRESENTA

Il 14 e 15 maggio si è tenuto a Bologna AlmaOrienta, l’appuntamento annuale di orientamento agli studi universitari. In questa occasione l’Alma Mater è solita mostrare tutte le sue caratteristiche da polo di eccellenza, strettamente collegato ai privati locali e con un grande appeal internazionale, nascondendo però quali sono le conseguenze per le fasce meno abbienti e velando il tutto

Continua a leggere

Dl Rilancio, Università: NESSUNA VITTORIA. LA LOTTA È APPENA INIZIATA.

Dopo 2 mesi di colpevole silenzio, finalmente vengono stanziati finanziamenti e presi provvedimenti sull’Università, grazie anche alle mobilitazioni di studenti e studentesse. A primo impatto non si può che valutare come giuste delle misure che vanno in controtendenza rispetto agli ultimi 10 anni di tagli lineari all’istruzione e che hanno spinto l’Italia come fanalino di coda in tutte le classifiche

Continua a leggere

Tasse universitarie. Se nessuno ci ascolta, organizziamoci per bloccarle!

Assemblea nazionale telematica, domenica 17 maggio, ore 17.00, Piattaforma zoom: https://us02web.zoom.us/j/88290323748 La fase due è iniziata ma ai posti di partenza qualcuno non si è mai presentato. Il grande assente è infatti il Ministro dell’Università e Ricerca, Manfredi che, proprio nelle ultime ore tenta di recuperare annunciando un minimo di investimenti per il prossimo anno lasciando ancora sole decine di

Continua a leggere

Il pesante fardello del cigno nero

All’inizio di questa emergenza abbiamo descritto il coronavirus come un cigno nero capace di produrre una demarcazione tra il prima e il dopo, rendendo possibili politiche che fino a ieri sembravano irrealizzabili, ma che nel contesto emergenziale diventano non solo necessarie ma anche indispensabili per la salute e la sicurezza dei cittadini. In queste settimane il governo ha messo in

Continua a leggere

La nostra terra è il nostro congiunto // Assemblea Siciliana

LA NOSTRA TERRA E’ IL NOSTRO CONGIUNTO – Assemblea e dibattito pubblico virtuale – Domenica 10 Maggio – ore 18 – link piattaforma in aggiornamentoEvento facebook L’ultima settimana, caratterizzata dall’ingresso del paese nella “fase 2” dell’emergenza coronavirus, è stata teatro delle vergognose giravolte politiche del governatore Nello Musumeci, il quale ha prima bloccato, tramite un’ordinanza, i rientri in Sicilia di

Continua a leggere

L’ELEFANTE NELLA STANZA: GIOVANI IN EMERGENZA COVID! Organizziamoci per invertire la rotta!

Trascorsi quasi due mesi dall’inizio del parziale lockdown del Paese, in questi giorni si moltiplicano articoli, commenti e analisi sulle difficoltà che affrontano le fasce giovanili della popolazione. Adesso tutti si accorgono che, per l’ennesima volta, a pagare il prezzo più alto di questa crisi saranno i giovani, già vittime degli effetti più devastanti della crisi, mai davvero finita, del

Continua a leggere

Restare per lottare! Un contributo dal sud

Introduzione Siamo i giovanissimi, i meno giovani, studenti, precari, quelli del lavoro sommerso, gli sfruttati, quelli dei contratti fasulli o degli stage, quelli che devono accumulare esperienza, quelli che addirittura sono costretti ad emigrare, o che vengono etichettati come neet, perché a volte anche occupazioni disagianti e spregianti di qualsiasi dignità sono complicate da trovare a casa propria. Casa propria,

Continua a leggere

STUDENTI, GIOVANI E PRECARI: DA ABBANDONATI A PROTAGONISTI. LA LOTTA CONTINUA!

Il 29 e il 30 aprile siamo usciti di casa, sempre nel rispetto delle misure di sicurezza sanitaria, e abbiamo riempito le strade delle nostre voci lasciando cartelli e striscioni sui muri delle nostre città: dalla Lombardia alla Sicilia in tantissimi hanno risposto alla chiamata, una mobilitazione culminata con una rumorosa conferenza stampa sotto a Palazzo Chigi. La pazienza è

Continua a leggere

UTENZE. STORIA DI UN PAESE CHE SVENDE IL BENE DELLA COLLETTIVITA’

UTENZE. STORIA DI UN PAESE CHE SVENDE IL BENE DELLA COLLETTIVITA’ Liberalizzazione delle utility, devastazione ambientale e l’urgenza di un cambio di rotta. Queste settimane di emergenza sanitaria e quarantena obbligata hanno messo migliaia di persone, e in particolar modo i giovani, lavoratori e studenti che vivevano di lavoretti ed espedienti, nella condizione di totale o parziale impossibilità di pagare

Continua a leggere
1 2 3 4 5 73