60 anni di UE. Video dell’iniziativa con Luciano Vasapollo

60 DI UE

  Giovedì 23 marzo presso il Campus Einaudi di Torino la campagna Noi Restiamo ha organizzato una iniziativa intitolata “60 anni di Unione Europea. Ma c’è davvero da festeggiare?” con Luciano Vasapollo, professore di Politica economica internazionale alla Sapienza di Roma e dirigente della Rete dei Comunisti. In un’ora e mezza abbondante, Vasapollo ha proposto una vera e propria lezione di

Continua a leggere

La guerra di tutti contro tutti – NoiRestiamo Bologna incontra il prof. Calchi Novati

libiaok-page-001

Riportiamo il video dell’iniziativa del 22 febbraio 2016 promossa dalla Campagna NoiRestiamo Bologna, a poche settimane dalla mobilitazione nazionale contro la guerra del 16 gennaio 2016. La Campagna NoiRestiamo si scusa ma, per problemi tecnici lagati alla registrazione del video e dell’audio, l’ultima parte -in particolare quella delle domande dal pubblico- risulta carente di alcuni minuti. Abbiamo optato comunque per

Continua a leggere

Guerre e fondamentalismi: conferenza al Liceo D’Azeglio di Torino con il Collettivo Mompracem

996688_1031863286888302_5528005880054959720_n

Circa sessanta persone, in larga maggioranza studenti e studentesse, hanno assistito nel pomeriggio di venerdì 8 aprile a un incontro intitolato “Guerra e fondamentalismi tra Europa e Medio Oriente”, che si è tenuto presso il liceo D’Azeglio di Torino con Marco Santopadre della redazione di Contropiano. Il dibattito, organizzato congiuntamente dal collettivo studentesco Mompracem e dalla campagna Noi Restiamo, rientrava

Continua a leggere

La guerra di tutti contro tutti. Il caso della LIBIA e i progetti d’intervento dell’Italia

libiaok-page-001

    ➤ La guerra di tutti contro tutti Il caso della Libia e i progetti d’intervento dell’Italia ● Linee di rottura e punti di convergenza nella competizione globale ● Si prepara la 4a guerra di Libia per spartirsi il cadavere di uno stato? ● Le asimmetrie possibili tra imperialismi, NATO, “regime change”, jihadismo e potenze regionali ● Dopo le

Continua a leggere

Una riflessione sulla strategia della tensione e sul terrorismo di Stato in Turchia

erdogan-bagdaddi

Ieri al Terzo Piano di Via Irnerio a Bologna è stata organizzata – ospite Marco Santopadre  di Contropiano – un’iniziativa per provare a far luce sul contesto mediorientale dopo la strage di Ankara. Un tentativo di tracciare un bilancio della vicenda curda e turca a partire da un parallelismo tra i fatti che stanno in questi mesi scrivendo la storia

Continua a leggere

Strage in Turchia: come ieri in Italia la mano è fascista, la mente è dello stato #katildevlet

12032857_448004758740899_6265479404329872118_o

La strage di manifestanti scesi in piazza ad Ankara sabato mattina per chiedere allo stato turco la pace immediata e la cessazione del conflitto contro il popolo curdo, ricorda molto da vicino una strategia spesso usata da molti governi per combattere un nemico interno e per creare il panico tra la popolazione. Quella che in Italia è stata definita “strategia

Continua a leggere

CON I MIGRANTI vuol dire CONTRO OGNI GUERRA: il PD e i governi dell’UE prima uccidono poi piangono

11994355_1500396923610688_607833227_n-624x468

Con queste poche ma drammatiche parole oggi abbiamo tentato di aprire una breccia nella coscienza dei partecipanti alla Marcia delle Donne e degli Uomini Scalzi tenutasi a Bologna nel tardo pomeriggio. In tutto il continente si vedono migliaia di persone onestamente democratiche e tante realtà collettive aderire in questi giorni alla chiamata in solidarietà con i profughi che premono alle

Continua a leggere
1 2