Taglio sulle tasse universitarie, chi offre di meno?

Ci piacerebbe essere sempre in campagna elettorale, per sentirci dire ogni giorno da quelli che ci stanno distruggendo la vita privatizzando, alzando i costi dei servizi pubblici, aumentando le tasse e riducendo i salari, che ci toglieranno questa o quell’altra gabella. Ultimo in ordine di apparizione, Piero Grasso: “aboliremo le tasse universitarie”. Evviva! I movimenti studenteschi e universitari sono solo

Continua a leggere

No alla collaborazione tra scuola e forze armate, no all’Alternanza Scuola-Lavoro

Il 13 dicembre quell’istituto aberrante che è l’Alternanza Scuola-Lavoro ha toccato un nuovo punto basso. Come se non bastasse obbligare centinaia di migliaia di studenti ogni anno a lavorare gratuitamente, svolgendo nella gran maggioranza dei casi mansioni inutili, ripetitive e non coerenti col loro percorso di studi, spesso anche in condizioni di non adeguata sicurezza, adesso molti di questi studenti

Continua a leggere

FORUM TO FIGHT: University for the people!

Nel mese di dicembre come Noi Restiamo abbiamo partecipato alla campagna internazionale dal titolo “University for the people”, promossa dal Forum to Fight, piattaforma internazionale composta da realtà giovanili e studentesche di cui facciamo parte. A Bologna abbiamo voluto esprimerci contro l’università di èlite in occasione della visita dell’’Anvur all’Unibo avvenuta la prima settimana di dicembre. L’Anvur è un organismo

Continua a leggere

Dove stanno andando i nostri atenei? Report della prima assemblea nazionale

Venerdì 1 dicembre si è tenuta a Bologna una prima assemblea studentesca da noi promossa nella convinzione che all’importante ruolo giocato dall’Alta Formazione nella ristrutturazione del capitalismo continentale non si possa rispondere lasciando questo campo sguarnito dalla presa di parola delle forze anticapitaliste. Lo abbiamo fatto cercando di rispettare un metodo rigoroso, condividendo analisi concrete e letture approfondite delle linee

Continua a leggere

Se Atene piange, Sparta non ride: cronache dall’università italiana

Ascolta la voce di Equilibrio Precario, la nuova rubrica di Noi Restiamo, su Radio Città Aperta! Clicca QUI. Nella prima puntata di una serie di approfondimenti in cui ci occuperemo di temi che riguardano in particolare la componente giovanile, ci siamo occupati della situazione delle scuole superiori in Italia. Oggi ci occupiamo della situazione dell’università, e come recita un antico

Continua a leggere

Università e guerra, tra NATO ed Esercito Europeo

In uno scacchiere globale sottoposto a forti sollecitazioni, la funzionalizzazione dei saperi agli interessi strategici dei capitalismi in competizione tra loro comporta un’ulteriore sinergia tra le nostre università e il settore militare. Alle implicazioni di questa dinamica abbiamo dedicato il seguente contributo per l’assemblea “Dove stanno andando i nostri atenei?”, che venerdì 1 dicembre ospiterà a Bologna gli interventi di

Continua a leggere

Dove stanno andando i nostri atenei?

DOVE STANNO ANDANDO I NOSTRI ATENEI? Prima assemblea nazionale presso l’Università di Bologna, aula 3 scuola di Giurisprudenza, via Zamboni 22 venerdì 1 dicembre 2017, ore 16 A voler vedere il bicchiere mezzo pieno, si potrebbe dire che viviamo tempi molto interessanti. La necessità di riconoscere e studiare le faglie attraverso cui far avanzare interessi alternativi a quelli del profitto

Continua a leggere

Dove sta andando UniTO?

Leggi sul computer, oppure Scarica il file per l’autostampa (stampa fronte retro + rilegatura lato corto) Di fronte alle trasformazioni che sta subendo l’Università sul piano nazionale, all’interno del quadro europeo più generale, riteniamo doveroso porci alcune domande e individuare alcune linee di ragionamento. È a partire dagli anni Novanta che si assiste al progressivo snaturamento del ruolo dell’università pubblica in Italia,

Continua a leggere

Fuori le aziende dall’università!

Comunicato di Noi Restiamo Torino a seguito della mobilitazione degli studenti di ieri, nata in risposta alla concessione degli spazi di Palazzo Nuovo (Università di Torino) a imprese come 3Store, Honor, Nescafè, Veon (app di Wind), Tucano e Salumi Beretta, all’interno di una piattaforma che vorrebbe “supportare al meglio tutte le aziende che vogliono comunicare i loro prodotti sul “target” (cioè

Continua a leggere

Dove va l’università dei baroni

Non stupisce l’esito dell’inchiesta della procura di Firenze che ha visto trarre in arresto sette docenti universitari, interdirne altri 22 e coinvolgere, a vario titolo, 59 persone complessivamente. Sappiamo benissimo che l’università italiana è dominio di baroni, clientelismo e corruzione. Ma sappiamo altrettanto bene che i problemi non si limitano a questo: dal 2008 sono stati eliminati quasi 14.000 posti

Continua a leggere
1 2 3 5