Università e guerra nella competizione globale

La nuova guerra dei dazi inaugurata dagli Stati Uniti contro l’Unione Europea, che già annuncia la sua rappresaglia, segna un innalzamento qualitativo dello scontro USA/UE. Una nuova accelerazione sul piano inclinato del capitale che dimostra ancora una volta la miopia che la lettura del mondo a guida unipolare statunitense post guerra fredda ha avuto nella storia. Tra l’altro, ricordiamo –

Continua a leggere

IL NEMICO MARCIA ALLA NOSTRA TESTA: RETTORE GAUDIO NON SEI UNO DI NOI

Pensiamo davvero di poter ricostituire un movimento universitario conflittuale fiancheggiati dai nostri nemici? La manifestazione che Venerdì 27 Settembre ha attraversato le strade del centro di Roma è stata davvero oceanica (rispetto ai numeri degli ultimi anni!): le nuove generazioni irrompono nella scena politica e riempono finalmente le piazze di tutto il mondo. Ma l’euforia del momento e i numeri

Continua a leggere

Giovani a sud della crisi, una nuova recensione

Pubblichiamo una nuova recensione di Giovani a sud della crisi a cura di Leonardo Bargigli, ricercatore di economia politica all’università di Firenze. Premessa: Questa recensione è basata sulla relazione presentata durante il dibattito sul libro “Giovani a Sud della Crisi”, tenutosi a Firenze l’8 maggio 2019 nell’ambito del festival Unifight organizzato dal Collettivo Politico di Scienze Politiche Una riflessione necessaria Dopo

Continua a leggere

Università: flussi di studenti e pratiche di lotta nella polarizzazione competitiva

** Pubblichiamo un nostro contributo, scritto per il blog Roars, sui processi di riorganizzazione in corso all’interno del mondo della formazione con particolare attenzione alle accelerazioni impresse tramite la gestione della crisi economica dal 2008 in avanti. Una riflessione che non può evitare di chiamare in causa anche altri aspetti della società in cui viviamo, dal mercato del (non) lavoro

Continua a leggere

BOLOGNA PROCESS: vent’anni di deformazione dell’università

Leggi sul computer Scarica il file per l’autostampa (stampa fronte retro + rilegatura lato corto) BOLOGNA PROCESS: vent’anni di deformazione dell’università No alla competizione, ma diritto all’istruzione A cura di Noi Restiamo // Collettivo Politico Scienze Politiche // Gruppo Studentesco Interfacoltà Il Processo di Bologna è la riforma con cui inizia la decisa armonizzazione dei sistemi formativi dei paesi membri

Continua a leggere

A chi conviene lo Student Hotel?

Da circa un anno il progetto “The Student Hotel” (THS) è sbarcato in Italia. Si tratta di una catena privata internazionale di studentati di lusso con «camere di design, sorprendenti spazi di co-working, un ristorante stellare e una lussuosa palestra». THS ha sede in Olanda, si rivolge al mercato degli studenti fuori sede e si presenta in una veste smart:

Continua a leggere

Dobbiamo cominciare a pensare a come sarà la guerra futura

Pubblichiamo di seguito la traduzione di un articolo comparso su Nature dal titolo Europe’s controversial plans to expand defence research di Elizabeth Gibney, con l’intento di rovesciare il punto di vista della questione che pone Kleyheeg – specialista nel settore difesa del TNO, un ente di ricerca indipendente che si propone di mettere la propria conoscenza e la tecnologia che

Continua a leggere

Un’alternativa euromediterranea contro la fortezza europa

Il prossimo sabato 8 Giugno si terrà a Milano (in Viale Monza 140 – fermata M1 rossa Turro) un convegno internazionale promosso dalla Piattaforma Sociale Eurostop, che partecipa a Potere al Popolo, sulla necessità di costruire una alternativa Euromediterranea all’ Unione Europea che sta confermando di essere una gabbia per i propri popoli ed un elemento di destabilizzazione e di

Continua a leggere

Un salto qualitativo della repressione: un rischio scongiurato, ma solo per poco.

Benché il decreto-legge conosciuto come “Decreto sicurezza bis” e il “Decreto famiglia” voluto da Di Maio avessero una portata anche elettorale, testimoniata dalla loro presentazione a ridosso delle Europee, l’approvazione di entrambi i provvedimenti è stata rinviata a causa della rottura sempre più profonda tra le due anime che compongono l’esecutivo. Infatti, lunedì 20 maggio, in sede di discussione di

Continua a leggere
1 2 3 25