Bologna, corteo per Abdelsalam

Inizia il concentramento a Bologna, mentre a Roma il ministro Poletti ha dovuto accettare l’incontro con la delegazione USB. Pronti a gridare forte #oraammazzatecitutti Poletti afferma che si è trattato di un tragico episodio di morte sul lavoro. Non permetteremo che venga infangata la storia che questa notte si è consumata all’interporto di Piacenza, un omicidio voluto e provocato dall’azienda per

Continua a leggere

ASSASSINIO DI UN LAVORATORE DURANTE UNO SCIOPERO DELLA LOGISTICA A PIACENZA

Magazzini GLS -Piacenza: durante uno sciopero per il mancato rispetto dell’accordo sindacale di luglio, è stato ucciso un iscritto USB e ferito un altro lavoratore della logistica, investiti da camion incitato da responsabile dell’azienda. Mobilitiamoci contro il regime dello schiavismo. Siamo qui nella notte, a Piacenza, contro la violenza padronale e la complicità della polizia. La solidarietà a nostri morti

Continua a leggere

USB per le popolazioni terremotate

L’ Unione Sindacale Di Base chiama tutti i suoi iscritti e simpatizzanti a collaborare e solidarizzare con le popolazioni terremotate inviando un contributo al conto corrente intestato a USB CONFEDERAZIONE RIETI IBAN IT42B0312714600000000001316 Specificando la causale del versamento SOLIDARIETÀ CON LE POPOLAZIONI TERREMOTATE E’ molto importante anche segnalare la disponibilità di alloggi dove poter ospitare lavoratori e famiglie che possono trovarsi in

Continua a leggere

8 agosto. Marcinelle, sessant’anni e non dimenticare

Oggi ricorre il 60esimo anniversario della strage di Marcinelle. Centinaia di lavoratori migranti bruciati vivi in una miniera di carbone in Belgio. Tra loro, 136 italiani. Le autorità italiane non si mossero, e i responsabili furono assolti o condannati a pochi mesi. Questo il prezzo per risalire il baratro in cui era piombato il continente dopo la seconda guerra mondiale,

Continua a leggere

Fascismo e sfruttamento, due facce della stessa medaglia

È stata una giornata densa, pesante, quella di oggi, dell’arresto del direttore generale di BolognaFiere Bruzzone (quello che vuole licenziare 123 lavoratori) al brutale sgombero dell’occupazione di porta Mascarella, con 60 persone senza un tetto…ma non finisce qui. Non finisce qui, perché dobbiamo e vogliamo con forza lanciare un pensiero a Emmanuel e alla manifestazione che si sta svolgendo a

Continua a leggere

L’Italia si sgonfia? Facciamo come in Francia!

L’Italia si sgonfia? Facciamo come in Francia! Lettura politica dei Rapporti ISTAT e ANVUR delle ultime settimane Mentre il governo tenta di modificare artificiosamente i numeri, quando con trovate che lasciano il tempo che trovano quando con vere e proprie manomissioni falsificanti, i dati parlano chiaro, e questa volta sono quelli dell’andamento demografico dell’Italia analizzati dall’ISTAT (Istituto nazionale di Statistica)

Continua a leggere

Assemblea pubblica sull’innovazione tecnologica al Politecnico

Giovedì 9 giugno ore 17 Politecnico (Corso Duca degli Abruzzi 24, Torino) aula 13A Dopo le iniziative dei mesi scorsi con Juan Carlos De Martin, Carlo Formenti e Francesco Piccioni, la campagna Noi Restiamo lancia una ASSEMBLEA PUBBLICA sull’innovazione tecnologica e i suoi effetti sulle dinamiche sociali e produttive Quali effetti produce l’innovazione tecnologica sui paradigmi produttivi? Se sempre più

Continua a leggere

Rivoluzione digitale e sharing economy: iniziativa al Politecnico di Torino

Il 10 maggio scorso la campagna Noi Restiamo è tornata al Politecnico di Torino, per dare continuità al percorso di riflessione e dibattito sugli impatti sociali delle nuove tecnologie intrapreso con la precedente iniziativa del 26 gennaio. La rete, il suo ruolo nella vita sociale, le sue interpretazioni (critiche o ideologiche) sono state l’argomento affrontato da Carlo Formenti e Juan

Continua a leggere
1 8 9 10 11 12 14